roevRocco Evangelista

Ritiro d'avvento

gruppo Giovani Carmelitani

"Voglio essere profumo"

1 dicembre 2013

 

Il ritiro dell’avvento di quest’anno del Gruppo Giovani del Carmelo si è svolto a Pellegrina di Bagnara,  presso la Cittadella di Maria dei Fratelli di Maria Immacolata.

Il gruppo giovani del Carmelo, capitanati da Fra’ Francesco Ciaccia, si è riunito davanti al Santuario del Carmelo a Palmi alle ore 8/8:10 (anche se qualche ritardatario è  arrivato alle 8:25 circa). Appena riuniti si è partiti per la struttura dei Fratelli di Maria Immacolata e ci si è arrivati (dopo varie peripezie dovute alla memoria di Fra Francesco sulla precisa locazione del posto) verso le ore 9.10. A questo punto abbiamo atteso 5 minuti uno dei Frati che ci ha aperto il cancello principale  e siamo entrati. Ci siamo subito accorti della bellezza della struttura, anche se ancora non ancora completamente finita. Lungo la stradina che porta alla struttura principale si potevano vedere sulla destra dei laghetti dove si potevano ammirare cigni e papere.
Entrati nella struttura principale, dopo aver posato le nostre cose (giacche, zainetti ecc.), ci siamo recati nella cappella interna. E lì, intorno alle 9:30 abbiamo iniziato con le Lodi, seguite dalla lettura del vangelo. Dopo, ognuno di noi, ha potuto meditare a fondo su ciò che abbiamo letto potendo muoversi liberamente per la struttura (purtroppo fuori pioveva e non abbiamo potuto ammirare a fondo tutta la sua bellezza) ed infine,dopo circa un’oretta, ci siamo riuniti nella sala adibita a sala video da Fra’ Francesco per vedere tutti insieme il film “Voglio essere profumo”.
Devo dire che il film ha colpito molti di noi per la storia che trattava (alcuni stentavano a trattenere le lacrime a fine film). Era la storia vera di un giovane ragazzo, purtroppo malato di leucemia, che portava avanti la sua vita con tutta la sua forza perché voleva diventare prete e portare a tutti la parola di Dio. Lui riusciva a sorridere, a dare forza a chi gli stava intorno, a dare consigli preziosi a chi era in un momento buio, senza mai pensare alla sua grave malattia.
Dopo il film, abbiamo pranzato tutti insieme allegramente con pranzi a sacco.
Infine, Fra Francesco ci ha riuniti nella cappella e lì abbiamo vissuto un momento di condivisione, su ciò che ognuno di noi aveva meditato guardando il film e leggendo i vangeli.
Finito ciò, abbiamo concluso il nostro ritiro con una preghiera conclusiva e verso le 15:35 eravamo in viaggio per tornare a casa.
Termino questo articolo con la preghiera conclusiva che abbiamo recitato a fine ritiro, tratta dal film “Voglio essere profumo”:

 

Signore Gesù,
voglio essere per te
come quel barattolino di olio di nardo
che Maria riversò sui tuoi piedi.
Voglio essere come nardo
Per camminare con te
amare con te
le persone che incontriamo quotidianamente,
voglio essere strumento di rivelazione della tua presenza.
Dal mio profumo
Tutti si devono accorgere della tua presenza,
del tuo amore.
Consumami tutto signore,
non lasciare che nessuna goccia
vada sprecata.
Riversami dove tu vuoi,
fa che il mio agire,
il mio diffondere la tua presenza
parta sempre da te e non avvicini amore fatui
amori leggeri.
Io come quell’olio e come Maria
Ho scelto la parte migliore
Che non mi verra’ tolta.
Aiutami ad afferrarti Gesù.
Non permettere che la vita
e i suoi buffi e strani andamenti
mi stacchino da te.
Ho trovato un tesoro,
una perla preziosa,
non posso sprecare una così bella
e grande occasione.

 

Clicca qui per sfogliare alcune foto nell'attesa

 

Trailer del film "Voglio essere profumo"

 

.

.......